info@ecmcostozero.it

NOVITÀ ECM: TRIENNIO 2020-2022 E RECUPERO CREDITI 2017-2019

CORSI ECM GRATIS E LOW COST | FORMAZIONE A DISTANZA

50 CREDITI ECM - SCONTO 20%

Scopri di più ...

50 CREDITI ECM - SCONTO 20%

Scopri di più ...

50 CREDITI ECM - SCONTO 20%

Scopri di più ...

NOVITÀ ECM: TRIENNIO 2020-2022 E RECUPERO CREDITI 2017-2019

NOVITÀ ECM: TRIENNIO 2020-2022 E RECUPERO CREDITI 2017-2019

La Commissione Nazionale per la Formazione Continua (CNFC) ha stabilito la proroga al 31 dicembre 2021 del termine per l’acquisizione dei crediti formativi relativi al triennio 2017-2019 (vedi al punto 8 della delibera, clicca qui).
Inoltre, la CNFC ha confermato quanto stabilito dal cosiddetto “Decreto scuola”, chiedendo che quanto previsto dalla Legge n. 41/2020 sia applicato al triennio in corso, riducendo l’obbligo formativo per il triennio 2020-2022 a 100 crediti ECM.

Il “Manuale sulla formazione continua del professionista sanitario”, entrato in vigore il 1° gennaio 2019 e che raccoglie le regole da seguire nella formazione ECM, rimane il testo di riferimento e che è importante leggere con attenzione, perché, a partire dal 2019, ogni singolo professionista sanitario è personalmente coinvolto e responsabile della gestione del proprio percorso formativo, compresi esoneri ed esenzioni.
Qui di seguito trovate una serie di domande e risposte che vi aiuteranno a comprendere e applicare le regole dell’ECM.

Quanti crediti Ecm bisogna maturare nel triennio 2020-2022 e ci sono limiti nell’acquisizione?

L’obbligo formativo è triennale e, per il triennio 2020-2022, pari a 100 crediti formativi.
Nel triennio 2017-2019 l’obbligo formativo era pari a 150 crediti ECM.

Non ci sono limiti (né massimi, né minimi) sul numero di crediti da acquisire per ciascuno dei tre anni, però Il professionista deve acquisire almeno il 40% del proprio fabbisogno formativo triennale con la partecipazione a eventi ECM erogati da provider accreditati.

Per completare il proprio obbligo formativo è possibile maturare crediti ECM anche con altri tipi di formazione, per esempio:

  • Attività di docenza in corsi accreditati ECM e formazione individuale: i crediti maturati con queste attività non possono ruperare il 60% del debito formativo individuale triennale.
  • Autoformazione: i crediti acquisiti per autoformazione non possono eccedere il 20% del fabbisogno triennale complessivo..
CHIUDI
CHIUDI